"Gigio On Tour", il blog di Luigi Gresta. Domani la prima puntata!

 di Alessandro Palermo  articolo letto 930 volte
"Gigio On Tour", il blog di Luigi Gresta. Domani la prima puntata!

La redazione di Pianetabasket.com ha il piacere di annunciare una nuova ed importantissima iniziativa. Dopo il blog di Francesco Vescovi, lanciato nel dicembre scorso, abbiamo l'occasione di ampliare il nostro parco divertimenti. Il sito, infatti, ospiterà anche le parole ed i pensieri di Luigi Gresta, ex allenatore della Vanoli Cremona. Attualmente alla guida degli Arkadia Traiskirchen Lions, società austriaca dell'Admiral Basketball Bundesliga, Gresta ha accettato di entrare a far parte di una seconda squadra, quella di chocfilms. "Gigio" avrà carta bianca per raccontarci la sua esperienza all'estero ma non solo. Il coach marchigiano spazierà sulla pallacanestro a 360 gradi, dal basket giocato a quello che si respira seduto su una panchina o quello dietro ad una scrivana. "Giogio On Tour", sarà questo il nome del blog di Luigi Gresta, questo e tanto altro ancora da scoprire. Di seguito le parole dei protagonisti ed una presentazione sul personaggio che i lettori impareranno a conoscere da vicino.

Alessandro Palermo, ideatore e curatore del blog:
«Dopo il blog con Francesco Vescovi volevo aggiungere un altro personaggio di spessore all'interno della "famiglia" di Pianetabasket.com. Con Luigi Gresta, anzi a me piace chiamarlo "Gigio", credo di esserci riuscito. Va matto per la pallacanestro, si vede da come ne parla. Quando uno ha la passione nel sangue e l'amore per il basket nelle vene, può soltanto fare qualcosa di buono per questo sport. Sarà stimolante, ne sono convinto».​

Luigi Gresta, allenatore Traiskirchen Lions:
«Ho la fortuna di poter esprimere qualche pensiero su una piattaforma importante e letta come chocfilms. Come scopo avrò semplicemente quello di esporre la mia visione delle cose che, come in tanti mi fanno notare, è spesso contorta... allora cerco da voi lettori aiuto e critica costruttiva su ogni tema che da ora in poi toccherò su questo blog. Viva il basket!»

Umberto De Santis, coordinatore redazione Pianetabasket.com:
«Luigi Gresta è più che un allenatore di pallacanestro. E' un fine polemista con il "love of the game" tatuato sulla pelle. Parla e pensa senza essere mai banale, riuscendo anche a far sorridere. Abbiamo bisogno di confrontarci con uno come lui, potrebbe avere un punto di vista diverso dal nostro. Luigi, dunque, ci può offrire materiale di confronto, lo ringrazio per essere qui con noi a condividere l'amore per la pallacanestro».

Gresta - laureato in economia e commercio - comincia la sua carriera di allenatore fin da giovanissimo, nel 1987, a soli 16 anni. Pesarese doc, Luigi inizia nel settore giovanile della Victoria Libertas Pesaro, dove rimane fino al 1994. Da lì in avanti esperienze in giro per il mondo: da Rimini e Avellino fino agli States e, nel recente passato, persino in Kuwait e Cina. In mezzo due importanti esperienze a Jesi e Cremona che, di fatto, svoltano la sua carriera. L'esperienza jesina lo fa diventare un ottimo scout, specie dopo aver scoperto giocatori straordinari come Richard Mason Rocca e James Singleton, entrambi poi visti in maglia Olimpia Milano, il secondo addirittura passato anche dalla NBA con ben 3 franchigie diverse (Clippers, Mavericks e Wizards). L'Asia, poi la parentesi a Matera in A2 e, adesso, di nuovo su una panchina estera. Prima, però, Gresta ha fatto in tempo a ricoprire anche il ruolo di commentatore per Sportitalia e di procuratore sportivo per l'agenzia Interperformances. Uno a cui piace (e sa fare) un po' tutto, un autentico jolly del basket.

Alessandro Palermo