EuroBasket 2017 - Per Ettore Messina l'ora delle scelte finali si avvicina

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 2685 volte
EuroBasket 2017 - Per Ettore Messina l'ora delle scelte finali si avvicina

Anche se oggi è Ferragosto, Ettore Messina non mancherà di tornare con la mente alla squadra che sta preparando, con una serie di difficoltà incredibili e imprevedibili come possono essere la mano fratturata di Danilo Gallinari e la liquefazione della Nazionale nigeriana, la migliore Italia possibile per quell'EuroBasket che prenderà il via tra appena sedici giorni.

L'assistente degli Spurs ha già stupito tutti rimandando in casa anzitempo Marco Cusin, che veniva dato in gruppo al 100%. Non c'è da meravigliarsi: con una squadra votata più alla velocità che al tonnellaggio è stata una decisione quasi ovvia. Ha incassato il gran lavoro della Federazione: il presidente Petrucci è riuscito a ottenere da Baumann l'eleggibilità da italiani per la Nazionale di Awudu Abass e Paul Biligha, uscendo dalla competizione obbligata per passaporto con Christian Burns (un posto in tre) e rimettendo il tutto esclusivamente alle scelte tecniche.

Scelte che adesso, nel borsino dei dodici che voleranno in Israele, vedono due tra Burns, Andrea Cinciarini e Della Valle coloro che rimarranno fuori dalla spedizione. Messina difficilmente prenderà una ulteriore decisione prima dei due tornei che lo attendono a Tolosa ed Atene. In quanto al nostro borsino personale, registriamo con piacere che alla fine Messina abbia inserito la novità di un playmaker naturalizzato come Ariel Filloy. Avevamo consigliato già ai tempi di Simone Pianigiani come fosse questo il punto debole della "Nazionale più forte di sempre" con quattro giocatori NBA. L'avevamo ripetuto anche l'anno scorso, in vista del Torneo di qualificazione olimpica di Torino (qui) . Avevamo stigmatizzato "per un certo Amedeo Della Valle mandato inopinatamente a casa" e oggi non abbiamo difficoltà a ripeterci. In fondo non siamo andati alle Olimpiadi di Rio de Janeiro proprio perchè è mancato nel momento decisivo il giocatore capace di uscire dagli schemi e battere la Croazia. Per tacere della sconfitta del 16 settembre 2015 contro la Lituania. Chissà se i ricorsi storici aiuteranno Ettore Messina...