Dnb, speriamo non facciano la "pirlata" di togliere le retrocessioni

19.07.2013 11:35 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Dnb, speriamo non facciano la "pirlata" di togliere le retrocessioni

(Julia Kern) - Sono due giorni che vengo tempestato da telefonate da parte di società di DNB, coaches delle stesse, per dirmi qualcosa di positivo (poco) e negativo (tanto) sul prossimo campionato (chiamato, ma non so per quale ragione anche LegATre). Parto con il dire che non è possibile che ogni anno si debba stravolgere sempre quasi tutto e sempre quasi in corsa e che non ci sia mai niente di chiaro. Si tratterà di 4 gironi composti ognuno da 13/14 squadre (anche qui per mia ignoranza non ho capito perché, per esempio, non si è aggiunto altre due squadre almeno da avere tutti i gironi con lo stesso numero di formazioni, togliendo quei numeri dispari così tanto stonati). Un annuncio giunto dopo le prime indiscrezioni secondo cui sarebbero invece stati composti 3 gironi da 17/18 squadre ciascuno. E una decisione, quella della Fip, che sta innescando una lunga serie di polemiche vista la formula cui sarebbero costretti i quattro gironi: soltanto le prime quattro squadre ai playoff, per tutte le altre nessuna fase post season (ancora da comunicare se ci saranno o meno retrocessioni), con un campionato che dunque si accorcerebbe rispetto agli anni precedenti. Non tutto però è ancora ufficiale: mercoledì è infatti previsto un incontro a Bologna tra l'Ufficio Settore Agonistico della Fip e i rappresentanti della Nuova Lega Pallacanestro per deliberare circa l'organizzazione della fase post season. Soltanto allora sarà comunicata la formula ufficiale del nuovo campionato. Spero veramente che non decidano di togliere le retrocessioni, sarebbe una "pirlata" immensa che toglierebbe ulteriore interesse abbassando il livello dei giocatori, molte società pur di risparmiare, andrebbero a caccia di giocatori di scarsa levatura, tanto...Sulla composizione dei gironi, non è mai facile ed è impossibile accontentare tutti, magari sarebbe stato meglio salvaguardare qualche derby (vedi Pavia vs Mortara, per esempio, con la prima finita nel girone A e la seconda nel girone B con le due Città che distano solo 35 km). But...vedremo!