Champions League - La FIBA pronta a portare la Virtus Bologna in tribunale

11.06.2019 08:41 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Champions League - La FIBA pronta a portare la Virtus Bologna in tribunale

Due mesi prima della finale di Anversa di Champions League, poi vinta, la Virtus Bologna aveva stipulato una polizza europea contro la probabile mancata conquista dei playoff in Italia (cosa poi puntualmente avvenuta) firmando un contratto con la FIBA per ottenere una wild card per la competizione internazionale anche senza risultato positivo in campionato.

E' questo motivo che ieri ha fatto esplodere l'ira di Gianni Petrucci (qui). La notizia che la società felsinea abbia richiesto - e probabilmente già ottenuto - una seconda wild card, ma per disputare la EuroCup, anticamera della EuroLeague, sconfessando un contratto già firmato grazie all'interessamento del presidente FIP sta facendo considerare anche alla FIBA la possibilità di portare in tribunale la Virtus. Ovviamente in ballo c'è anche la possibilità di dover rinunciare a giocare la Coppa Intercontinentale che sarebbe in diritto alla vincitrice della Champions League, ma i vertici bolognesi sembrano voler andare avanti verso questa nuova strada.