Champions League - Betaland Capo d'Orlando ammessa a partecipare alla coppa

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 419 volte
Champions League - Betaland Capo d'Orlando ammessa a partecipare alla coppa

Un altro giorno storico. Un momento da collocare fin da subito tra quelli più preziosi nel cammino della nostra società e dello sport siciliano. La Betaland Capo d’Orlando, infatti, è orgogliosa di poter annunciare la propria partecipazione alla Basketball Champions League 2017-18. Un risultato acquisito grazie ai risultati ottenuti nel campionato 2016-17 ma soprattutto frutto di un percorso che ha sempre avuto come traguardo quello di alzare continuamente il livello della propria organizzazione, seguita dai grandi risultati ottenuti sul campo.

Saranno in totale quattro le formazioni italiane che prenderanno parte alla Basketball Champions League, tra turni preliminari e accesso diretto alla regular season (alla quale parteciperanno 32 tra le migliori formazioni del continente): oltre alla Betaland, la Sidigas Avellino, il Banco di Sardegna Sassari e i campioni d’Italia dell’Umana Reyer Venezia.

La Betaland Capo d’Orlando (che entrerà in gioco dal terzo e ultimo turno preliminare), rappresenterà una pietra miliare per tutto il movimento della nostra isola: sarà, infatti, la prima squadra siciliana di basket maschile a partecipare a una competizione continentale. Il sorteggio si terrà il prossimo 11 luglio.

L’elenco completo delle squadre partecipanti (56, compresi tutti i turni preliminari) è disponibile qui: http://www.basketballcl.com/16-17/news/champions-line-up-in-battle-for-european-glory

Le parole del proprietario del club, Enzo Sindoni: “La gioia per questo storico risultato è seconda solo all’orgoglio di‎ rappresentare la Sicilia in Europa per la prima volta nella storia della pallacanestro maschile. Da anni sottolineiamo di essere il paese più piccolo a giocare nella massima serie nazionale nell’intero continente, ma dimostreremo anche sul campo di potere essere all’altezza dell’Europa. Non chiediamo ad Istituzioni, attività produttive e tifosi siciliani di essere semplici sostenitori, ma di sentirsi parte di questa straordinaria avventura della quale ad essere protagonista è l’intera Sicilia”.